Art, in Cina il primo tram elettrico che funziona senza rotaie

Postato alle 4 mesi fa in Scienza & tecnologia. 98 Visualizzazioni

È cinese il primo tram elettrico che non ha bisogno delle rotaie ma si muove su strada grazie a un sistema di guida autonoma che segue una vernice dipinta sull’asfalto.

Art, in Cina il primo tram elettrico che funziona senza rotaie

La Cina compie un importante passo in avanti sul fronte della guida autonoma e della mobilità elettrica. Nella provincia dello Hunan nella Cina centrale è stato presentato Art (Autonomous rail transit), il primo tram al mondo in grado di muoversi autonomamente senza le tradizionali rotaie ma seguendo una speciale vernice dipinta sull’asfalto. Il mezzo, completamente elettrico, è stato realizzato per rispondere al problema dell’inquinamento atmosferico e ha l’obiettivo di promuovere l’utilizzo di mezzi pubblici ecologici invece delle auto contribuendo alla riduzione dell’inquinamento che interessa gran parte dei centri urbani cinesi.

Un tram intelligente e senza binari Questo tram rivoluzionario misura 32 metri di lunghezza, è largo 2,65 e alto 3,4. Può raggiungere la velocità massima di 70 chilometri all’ora e trasportare fino a 307 persone nelle sue tre carrozze. Come suggerisce il colore verde acceso, Art è assolutamente eco-friendly e la sua batteria al litio è in grado di garantire un’autonomia di 25 chilometri con soli 10 minuti di ricarica. Per muoversi in autonomia nel traffico il treno utilizza delle linee bianche dotate di sensori lungo il percorso che funzionano in combinazione con dei sensori sul veicolo stesso. Questo sistema invia a quello centrale una serie di dati e informazioni sulla viabilità e sulla eventuale presenza di ostacoli così da garantire che il treno segua le rotaie virtuali e si adatti all’ambiente circostante e agli imprevisti lungo il percorso in tempo reale.

Residente in Italia

Sviluppatore del sito Happysocial.it